Non sono una beauty blogger ma per lavoro ho imparato tante cose sul tema della bellezza e della cura della pelle: chi meglio di me sa dirvi cosa mettere nel Beauty Case da Viaggio?

 

L’incubo della valigia ritorna prepotente ogni volta che si sta per partire: cosa porto? cosa non porto? c’è qualcosa che è meglio lasciare a casa? Ci sono tante cose che sarebbe meglio lasciare a casa ma che irrimediabilmente portiamo dietro perché ci fanno sentire più sicure: quanti di voi tornare a casa con un bel gruzzoletto dei cose che non sono state utilizzate? Questo succede sempre e succede quasi a tutti: non solo vestiti, ma anche prodotti di bellezza e per l’igiene personale.

Essendo una grande fan del viaggio low cost ho iniziato a cercare di massimizzare gli spazi cercando di portare il minimo indispensabile. Ma poi ho iniziato a lavorare in un’azienda che distribuisce farmacosmetici e ho imparato, mese dopo mese, quanto sia importante prendersi cura del proprio corpo anche in viaggio. Dopo una serie di tentativi, viaggi e valigie ho il mio beauty case da viaggio perfetto che anche le beauty addicted più agguerrite approveranno.

Beauty Case da Viaggio: prodotti da Albergo, no grazie!

Ma si, non portiamoci dietro la casa in una valigia e laviamoci con i prodotti che troviamo in Hotel: prima cosa sbagliata. Non sempre gli hotel (soprattutto quelli low cost) offrono prodotti per l’igiene personale, molti di questi invece hanno dei mini campioncini veramente che solo a guardarli terminano.

Il consiglio è portarsi dietro i propri prodotti in piccole quantità: sul mercato esistono delle comode pochette complete di boccette di plastica ( della capienza giusta anche per essere inseriti nella valigia da imbarco) in modo da poter portare i vostri prodotti.

Beauty Case da Viaggio: le dimensioni contano!

Non è una frase ambigua e di dubbio gusto, ma vi ricordo che andate in viaggio non per il resto della vostra vita ma solo per qualche giorno: evitate di mettere dentro la vostra valigia dei formati maxi, delle bottiglie voluminose e dei beautycase voluminosi. Alla fine di un viaggio ci sarà sempre qualcosa da portare in più quindi meglio evitare di partire con la valigia già piena da esplosione: come dicevo poc’anzi basta prendere le comode boccette di plastica da 100 ml ed il gioco e fatto!

Beauty Case da Viaggio: quali prodotti?

La beauty routine è una cosa molto personale e su questo non ci piove, ma ciò che conta è curarsi sempre e comunque: a dirvelo non è quella parte di me che vende farmacosmetici, ma quella parte di me che fino a poco tempo fa non si curava affatto. Ero sbadata, andavo a letto senza struccarmi quando in quelle rare volte mi truccavo, non mettevo mai una crema idratante: insomma ero una vera frana.

Da quando faccio questo lavoro ho capito quanto sia importante prendersi cura della propria bellezza, anche con gesti molto semplici ed azioni mirate. Il nostro corpo è sottoposto a una serie di sollecitazioni esterne come lo stress, l’inquinamento e le cattive abitudini alimentarie che vanno a ledere le condizioni ottimali del nostro organismo. In viaggio, sebbene sia concepita come una condizione di relax, c’è un cambio delle nostre abitudini che non sempre ci fanno bene. Bisogna sempre aver cura del proprio corpo e curarlo ogni giorno, anche in viaggio.

Dovendo ottimizzare gli spazi e dovendo anche scegliere poche cose ma utili, personalmente nel mio beauty case da viaggio non può mancare:

  • Gin Tonic Shampoo solito Lush: lui è l’unico e solo shampoo che io utilizzi, che rispetta il mio cuoio capelluto e che lava senza ungere i miei capelli grassi; l’ho incontrato tra milioni di shampoo e non lo mollo più. Al di là degli effetti eccezionali che ha su di me, consiglio la linea di shampoo solidi della Lush che permette di trasportare lo shampoo senza avere l’incubo che venga bloccato in aeroporto: una pietra di sapone è valida per ben oltre un mese.
Friariella Beauty case da viaggio
Friariella Beauty case da viaggio
  • Caudalie Trousse da Viaggio: si tratta di una pochette con quattro prodotti in formato mini taglia da portare con sé sempre perché composta di tutto il necessario per la cura della bellezza quotidiana. All’interno troverete infatti un latte detergente, una crema viso, un olio corpo e un doccia schiuma. Perché scelgo Caudalie? Perché Caudalie è un’azienda francese che basa la sua produzione tutta sui chicchi d’uva: non solo prodotti senza parabeni e paraffina, ma con un’ottima tollerabilità e un ottimo profumo.
Friariella Beauty case da viaggio
Friariella Beauty case da viaggio

Non dimenticate: lo spazzolino, il dentifricio, il pettine ( o spazzola) ed una lametta ( una depilazione last minute non si toglie a nessuna!).

Ecco in questo modo il beauty case è completo: poche semplici cose per poter essere sempre al top anche in viaggio. E voi cosa portate nelle vostre valigie?

 

About friariella

Travel blogger per caso, Napoletana per scelta.
Sono un’intalliatrice agonistica e campionessa mondiale di aperitivi e bis.
Mi piace viaggiare low cost, amo la buona musica e di ogni festa divento il giullare.