Sono tornata da pochi giorni dall’Egitto. Un’esperienza assurda, un modo diverso di viaggiare e di vivere un territorio. Sono tornata stanca e con gli occhi carichi di colori, di solitudine e di inquietudine.
Mi piace pensare che un giorno tornerò e che questa terra sia piena e ricca di una nuova linfa, che sia piena di libertà.
Quando torno da un viaggio ho bisogno di riprendermi tutto, tutto quello che ho lasciato. Ho bisogno di lasciare indietro quello che vissuto e pensare solo a me. Mi piace, quindi, abbandonarmi sul divano con una tazza di tisana o meglio ancora di camomilla Bonomelli.
La camomilla Bonomelli è un toccasana per tutte quelle situazioni in cui ho sentito la necessità di rilassarmi, di riprendere fiato piano piano ed in maniera naturale. L’odore della camomilla che sprigiona ogni singola bustina mi riconnette subito con la natura, con la tradizione e con le cose belle dell’infanzia.
Bere la camomilla è un atto rassicurante che mi riporta subito alla memoria al momento in cui da piccola, se facevo dei brutti sogni, c’era la Bonomelli a tenermi compagnia. Mi piace così tanto l’odore delle bustine Bonomelli che ne porto almeno un paio sempre con me, perché al sapore autentico di natura non riesco a stare.

Buzzoole

About friariella

Travel blogger per caso, Napoletana per scelta. Sono un'intalliatrice agonistica e campionessa mondiale di aperitivi e bis. Mi piace viaggiare low cost, amo la buona musica e di ogni festa divento il giullare.