Roma per me ha sempre significato estate lavorativa; qualcuno penserà che sarò stata sfigata, ma vivermi Roma quando tutti i romani sono in vacanza è proprio un lusso: la metro è sempre vuota, il chiacchiericcio della gente diventa sfocato ed il cielo diventa anche più blu. Roma in estate è come una qualsiasi donna che va in vacanza: diventa più bella, selvaggia e naturale.

Durante la mia ultima permanenza a Roma, il venerdì era un giorno sacro: si usciva dall’ufficio, aperitivo e poi il treno verso casa. L’aperitivo era il momento migliore della giornata perché segnava l’inizio del mio weekend estivo, la mia fuga dalla città verso l’altra città, la mia fuga dal lavoro alla tranquillità. Devo ammettere che quella piccola parte di routine romana mi faceva sentire più a casa di qualsiasi altra cosa: mi sentivo come se fossi autorizzata a concedermi quel piccolo momento di svago solo per me.

Dopo svariati spritz poco alcolici con stuzzichini sfornati dalla Nouvelle Cuisine, io e le mie colleghe trovammo il luogo ideale dove passare i nostri aperitivi post lavoro: il Momart.

Momart Cafè

Il Momart Restaurant Cafè si trova a pochi passi da Piazza Bologna ed oltre ad essere un bar è anche un ristorante. La struttura è costituita da un ampio giardino esterno e da due sale interne. L’aperitivo comincia alle 18 fino alle 21 e con 10 euro puoi prendere un cocktail e usufruire del buffet libero. Il buffet non è un buffet, ma un pranzo di Natale: oltre ad una variegata scelta di fritti, il Momart propone insalate, contorni, primi di vario genere. La cosa che mi ha conquistata di più è stata la pizza: due pizzaioli sfornano continuamente pizze di vari gusti. Le pizze sono pizze: non vi aspettate le piadine, ma la pizza vera come quella napoletana.

Il Buffet del Momart

Altra cosa che ho notato piacevolmente è il continuo ricambio di pietanze e di piatti: appena sta per finire un vassoio, è subito pronto un altro appena uscito dalla cucina. Se chiedi uno spritz ti portano uno spritz e non acqua e spritz: i cocktail sono sempre appena fatti e non sono annacquati.

I camerieri sono gentili e veloci: scattano come saette da una parte all’altra della sala, sempre con il sorriso e sempre gentili, cosa non facile quando il locale è pieno. Devo ammettere che durante il periodo estivo non dovevamo aspettare per sederci; dalla fine di agosto in poi invece capitava che bisognasse aspettare un po’: un aperitivo come questo non è semplice da trovare in una città come Roma. L’ultima novità di Momart è il Brunch domenicale: dalle 11 fino alle 15 è aperto il buffet con soli 18 euro a persona.

Momart a Roma è attualmente tra le mie tappe obbligatorie romane perché amo gli aperitivo, amo l’ambiente giovane e conviviale che c’è e mi piace croggiolarmi nei rumori intorno…e poi un aperitivo così dove lo travate?

Info Utili:

  • Momart Bar &  Restaurant si trova in Viale XXI Aprile 19 a Roma;
  • La fermata di Metro più vicina è Bologna, Metro B;
  • Si accettano anche carte di credito.

About friariella

Travel blogger per caso, Napoletana per scelta.
Sono un’intalliatrice agonistica e campionessa mondiale di aperitivi e bis.
Mi piace viaggiare low cost, amo la buona musica e di ogni festa divento il giullare.