Ford Italia lo scorso 20 aprile ha lanciato la campagna #DontTapAndDrive: un’iniziativa di sensibilizzazione per la guida sicura e la tutela stradale. Per scoprirla basta dare un’occhiata al profilo Instagram.

Scopri la campagna #DontTapAndDrive di Ford Italia
Scopri la campagna #DontTapAndDrive di Ford Italia
Scopri la campagna #DontTapAndDrive di Ford Italia
Scopri la campagna #DontTapAndDrive di Ford Italia

È successo anche a me: il suono delle notifiche del cellulare squillavano quasi a cadenza regolare, ma io stavo guidando. Ho la patente dal 2008 ma ho iniziato a guidare solo nel 2016. Ho sempre avuto molto timore di mettermi alla guida. Il motivo? Non mi sono sentita mai molto sicura di poterne essere capace. Ma non solo: ho sempre pensare che guidare è un’azione da fare con profonda attenzione, come segno di rispetto per se stessi e per gli altri.

Quando lo scorso aprile ho iniziato a guidare, ho subito utilizzato gli auricolari alla guida, in modo da poter rispondere subito alle chiamate: vivo tanto lontano dalla mia famiglia, che non rispondere ad una telefonata fa preoccupare veramente tutti.

Qualche mese fa mi è successo. Non ero alla guida io, ma ero seduta di fianco. Eravamo in autostrada, camminando tranquillamente e con il sole invernale che ci scaldava. Mentre chiacchieravamo un autotreno, fortunatamente molto lontano da noi, è andato dalla corsia di sinistra a quella di destra, per poi tornare al punto di partenza, dopo essersi fermato di traverso sulla strada.

Inutile dirlo: ho pensato al peggio. Il conducente ha ripreso il controllo del mezzo e ha ben pensato di fermarmi alla prima piazzola di sosta. Noi, dopo aver perso in un istante dieci anni di vita, siamo andati avanti tranquilli segnalando però l’accaduto alla Polizia Stradale. Non so se sia stato un colpo di sonno, se una distrazione da cellulare o una distrazione qualsiasi, so solo che è stato bruttissimo e che siamo stati realmente fortunati.

Per questo motivo sostengo con forza la campagna di Ford Italia #DontTapAndDrive: secondo le ultime statistiche nazionali, ben 3 su 4 incidenti stradali sono causati dalla distrazione alla guida. Chattare o scattare foto con il cellulare, così come consultare un social in auto, abbassa considerevolmente l’attenzione dalla strada da 1 a 4 secondi. Un tempo infinito considerando che a 50 km/h, 1 secondo corrisponde a 15 metri di perdita totale del controllo della strada.

Alla guida pensate solo alla vostra auto: la vostra vita non vale una notifica. Scoprite l’iniziativa: visitate il profilo Instagram e metteteci anche voi la faccia.

Buzzoole

About friariella

Travel blogger per caso, Napoletana per scelta. Sono un'intalliatrice agonistica e campionessa mondiale di aperitivi e bis. Mi piace viaggiare low cost, amo la buona musica e di ogni festa divento il giullare.